Home > Medicazione > Termometro Al Gallio (Senza Mercurio)

Termometro Al Gallio (Senza Mercurio)

Termometro Al Gallio (Senza Mercurio)

Termometro clinico a dilatazione di gallio, in vetro SENZA MERCURIO. Un termometro è adatto a misurare la temperatura, oppure le variazioni di temperatura.

TER174G

La quantità massima acquistabile per questo prodotto è

Prezzo €4,80 Iva esclusa (Iva 5%) €5,04 Iva inclusa
/

Size
Solo 485 prodotti in stock!
#Termometroalgalliosenzamercurio

Termometro clinico in vetro con funzionamento a dilatazione di gallio, SENZA MERCURIO.

Il termometro è uno strumento per misurare la temperatura o le sue variazioni. In base alla proprietà utilizzata viene sfruttato il principio zero della termodinamica, o le proprietà macroscopiche che sfruttano le relazioni con la temperatura.

Il termometro a galinstano (chiamato comunemente termometro a gallio): è formato da un tubo di vetro contenente al suo interno del galinstano liquido, all'interno di un bulbo inserito nell'estremità inferiore della scala termometrica. La modifica di temperatura del liquido galinstano all'interno del bulbo, provoca una variazione del volume che lo obbliga a fuoriuscire dal bulbo e gli fa raggiungere il punto del tubo corrispondente alla temperatura indicata sulla scala termometrica. Il funzionamento è lo stesso del termometro a mercurio che è andato a sostituire.

#Termometroalgalliosenzamercurioconsistemadiscaricamentorapido

Termometro clinico in vetro con funzionamento a dilatazione di gallio, SENZA MERCURIO.

Il termometro è uno strumento per misurare la temperatura o le sue variazioni. In base alla proprietà utilizzata viene sfruttato il principio zero della termodinamica, o le proprietà macroscopiche che sfruttano le relazioni con la temperatura.

Il termometro a galinstano (chiamato comunemente termometro a gallio): è formato da un tubo di vetro contenente al suo interno del galinstano liquido, all'interno di un bulbo inserito nell'estremità inferiore della scala termometrica. La modifica di temperatura del liquido galinstano all'interno del bulbo, provoca una variazione del volume che lo obbliga a fuoriuscire dal bulbo e gli fa raggiungere il punto del tubo corrispondente alla temperatura indicata sulla scala termometrica. Il funzionamento è lo stesso del termometro a mercurio che è andato a sostituire.


 

Potresti essere interessato anche a: