Cassetta pronto soccorso Medic2

Kit medico di primo soccorso Medic2, cassetta di pronto soccorso aziendale a norma del D.M. 388 allegato 1, per aziende con 3 o più lavoratori


Valigetta MEDIC2 (per aziende con 3 e più lavoratori) D.M. 388 allegato 1

La valigetta medica Medic2 è una cassetta di pronto soccorso di colore arancio ed è dispone di un supporto per attacco a parete e di una maniglia per il trasporto. Il dispositivo di chiusura è costituito da due clips rotanti. La guarnizione in neoprene garantisce la tenuta ermetica della valigetta, che può quindi essere trasportata a bordo di mezzi aziendali in tutta sicurezza.

La cassetta di pronto soccorso MEDIC2 è idonea all’utilizzo da parte di aziende del gruppo A e B e comunque con tre o più lavoratori, come prescritto dalla normativa vigente in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro.
La dimensioni esterne della valigetta medica sono di mm 395 x 270 x 135, il peso è di kg 5,86.

Il contenuto della cassetta medica di pronto soccorso è conforme a quanto previsto dal DM 388 del 15 luglio 2003 allegato 1 per aziende di gruppo A e gruppo B e tutte le aziende con 3 o più lavoratori.

Il kit medico di primo soccorso contiene:

  • 1 Cassetta di pronto soccorso rigida di colore arancio
  • 1 Copia D.M. 388 del 15 luglio 2003 (Decreto Ministeriale)
  • 5 coppie guanti in lattice sterili
  • 1 Mascherina con visiera con paraschizzi
  • 2 Flaconi da 500 ml di iodopovidone ( preparato cutaneo al 10% di iodio)
  • 3 Flaconi da 500 ml sodio cloruro - 0, 9% (soluzione fisiologica salina per il lavaggio delle ferite)
  • 10 Compresse in garza 10 x 10 (sterili ed imbustate singolarmente)
  • 2 Compresse in garza 18 x 40 (sterili ed imbustate singolarmente)
  • 2 Teli sterili pronti all’uso
  • 2 Pinzette sterili uso medicazione pronte all’uso
  • 1 Pacchetto di rete tubolare elastica media misura
  • 1 Sacchetto di cotone idrofilo
  • 2 Scatole di cerotti misure assortite pronti all'uso
  • 2 Rocchetti di cerotto alto cm 2,5 x 5 metri
  • Un paio di forbici con punta arrotondata
  • 3 Lacci emostatici in lattice
  • 2 Ghiaccio in busta pronta all’uso
  • 2 Sacchetti monouso per la raccolta di rifiuti sanitari
  • 1 Termometro digitale
  • 1 Sfigmomanometro (apparecchio per misurare la pressione arteriosa).


Ogni azienda deve prevedere un sistema di primo soccorso che fa riferimento a una serie di procedure che devono essere specificate nel piano di emergenza aziendale. Secondo quando previsto dalla legge, le aziende di gruppo A e di gruppo B devono avere presso la loro sede di lavoro e/o a bordo dei loro mezzi aziendali, qualora la loro attività si svolga in mobilità, un presidio di pronto soccorso. Il presidio può essere un armadietto medico o una cassetta di pronto soccorso idonea al trasporto su mezzi aziendali.

L’armadietto o la cassetta di pronto soccorso devono contenere un kit medico di primo soccorso come specificato dal Decreto Ministeriale 388 all’allegato 1, che contiene indicazioni per le aziende di gruppo A e di gruppo B.

La cassetta di pronto soccorso con il suo contenuto medico va allocata presso il luogo di lavoro, sia esso una sede aziendale o un mezzo per il lavoro in mobilità, e deve essere opportunamente custodita e posizionata in un punto immediatamente individuabile grazie al cartello di pronto soccorso e altresì facilmente raggiungibile.  

Il contenuto della cassetta di pronto soccorso è quanto previsto dall’allegato1 come segue.

  • Guanti sterili: Prima di fornire soccorso e assistenza medica in caso di infortunio, il soccorritore deve sempre indossare guati sterili. Al termine delle operazioni di pronto soccorso i guanti devono essere rimossi evitando che la parte contaminata dei guanti stessi entri in contatto con pelle, occhi o bocca. Una volta sfilati i guanti, è consigliabile detergere accuratamente le mani con abbondante acqua e sapone.
  • Visiera paraschizzi: La visiera paraschizzi svolge una funzione di protezione per gli occhi in situazioni in cui c’è rischio di schizzi di sangue. Deve essere indossata prima di dare soccorso.
  • Soluzione fisiologica (sodio cloruro 0.9 %): È utile per la detersione di lesioni e abrasioni e può essere usata anche per contaminazioni agli occhi o nei casi di ustioni chimiche per lavare la parte interessata ed eliminare la sostanza ustionante. Gettare il flacone dopo l’apertura anche in caso di rimanenza di soluzione fisiologica, che non potrà essere riutilizzata.
  • Soluzione cutanea al 10% di iodio: In caso di lesioni lievi e superficiali, dopo la pulizia della ferita è consigliabile usare la soluzione cutanea per disinfettare la zona. La soluzione può essere applicata con l’aiuto di garza sterile.
  • Compresse di garza sterili: sono di ausilio a molte operazioni di primo soccorso. Possono essere usate come supporto per soluzioni nettanti, disinfettanti o cicatrizzanti oppure per proteggere ferite, escoriazioni o abrasioni. La parte della garza che entra in contatto con la lesione non deve essere contaminata, quindi è bene che le garze siano maneggiate solo mediante uso di pinzette sterili. Una volta aperta la busta che le contiene, gettare eventuale garza residua causa perdita della sterilità.
  • Teli sterili monouso: In molti casi, per organizzare l’intervento di pronto soccorso, sarà necessario avere una base d’appoggio sterile per il materiale da utilizzare. I teli sono utili a questo scopo.
  • Rete elastica di misura media: Si usa per realizzare le medicazioni insieme alle compresse di garza sterile.
  • Pinzetta da medicazione sterile monouso: Idonea a molti usi, la pinzetta è utile innanzitutto a maneggiare materiale sterile evitando così di toccarlo con le mani e comprometterne la sterilità.
  • Cotone idrofilo: Si può usare per realizzare tamponi assorbenti per soluzioni detergenti o disinfettanti oppure tamponi nasali. Il cotone idrofilo è adatto anche per tamponare emorragie ma non va usato direttamente sulla ferita perché lascia facilmente residui di materiale.
  • cerotti medicati: Sono cerotti di varie dimensioni in confezione e si applicano su ferite di piccola entità sulla pelle pulita e asciutta.
  • cerotto alto cm 2,5: Si usa per fissare medicazioni o bendaggi e non deve essere applicato sulla ferita.
  •  - benda orlata: La benda in cotone può essere impiegata in vari modi: per realizzare un bendaggio, per comprimere un’emorragia o per immobilizzare un arto.
  • forbici: Sono strumenti indispensabili per tagliare il necessario per le medicazioni o per rimuovere gli abiti dell’infortunato rapidamente.
  • laccio emostatico: il laccio emostatico serve per il controllo di ingenti emorragie ma va utilizzato solo da personale formato per il primo soccorso.
  • ghiaccio pronto all’uso: si usa nell’evenienza di contusioni, distorsioni o amputazioni. Non va messo a diretto contatto con la pelle ma va usata una tasca portaghiaccio o della garza. Per ottenere il freddo è necessario rompere il sacchetto d’acqua all’interno della confezione dando un colpo secco e sicuro alla busta e poi agitandola.
  • sacchetto monouso per raccolta di rifiuti sanitari: il materiale infetto deve essere adeguatamente raccolto in sacchetti idonei, utili anche a contenere eventuali amputazioni.
  • termometro: È necessario per misurare la temperatura corporea e rilevare eventuali stati alterati. La temperatura normale negli adulti misurata nella zona ascellare va dai 35,8°C ai 37°C.
  • Presidio per la respirazione artificiale (tipo Pocket Mask): Si usa nei casi in cui sia necessario intervenire con la respirazione bocca/bocca e serve per evitare il contatto diretto tra la bocca del soccorritore e quella dell’’infortunato. Va usata da personale qualificato e formato in tecniche di Primo Soccorso.

Scheda Tecnica Cod. VA068 - Cassetta pronto soccorso Medic2 D.M. 388 allegato 1 per aziende con 3 o più lavoratori:
Apri il PDF della Scheda Tecnica



Costi di spedizione:
Le tariffe di spedizione sono variabili tra 3 fasce di importi:
• Spedizione gratuita
• Spedizione €. 3,90
• Spedizione €. 6,90
Se acquistate 2 o più oggetti con tariffe di spedizione diverse, il sistema selezionerà la più alta.
I costi di spedizione si calcolano 1 sola volta sul totale dell’ordine, il costo massimo di spedizione è di €. 6,90 iva inclusa.
Le spedizioni vengono effettuate con corriere espresso (GLS - SDA) entro 48h dall’ordine.

Servizio Express:
Il servizio express vi permette di ricevere il materiale in tempi molto brevi, ha un costo di €. 3,00 che va sommato alle tariffe di spedizione.
Le spedizioni express vengono effettuate con corriere espresso (GLS - SDA) entro 24h dall’ordine.
Modalita' di pagamento
I pagamenti possono essere effettuati secondo quattro diverse modalita':
  1. . Contrassegno (5 euro di spese aggiuntive, verranno inserite in fattura)
  2. . Bonifico bancario anticipato
  3. . Carta di credito
  4. . PayPal
La protezione del pagamento tramite conto paypal o carta di credito e' garantita dal servizio offerto da Paypal, leader del trading on line.
Non sono consentiti metodi di pagamento diversi da quelli indicati.
Resi
La gestione dei resi di Onfarma consente di ripensare all’acquisto e di restituire gli oggetti acquistati senza l’obbligo di specificarne il motivo, fino a 7 (sette) giorni dalla data di consegna. Restituendo gli oggetti in conformità a quanto di seguito descritto, avrai il diritto di ottenere la restituzione della somma pagata per l'acquisto dei prodotti che vengono restituiti. Gli oggetti devono essere integri, non utilizzati o danneggiati. Se gli oggetti resi presentano danni o segni di usura derivati da manipolazione non necessaria per stabilirne la natura, caratteristiche ed il funzionamento degli stessi, potremmo trattenerci dal rimborso l’importo equivalente al loro decremento di valore.