Armadietto primo soccorso

Armadietto medico completo per il primo soccorso, per aziende fino a 2 lavoratori a norma del D.M. 388 allegato 2


Armadietto completo (per aziende fino a 2 lavoratori) D.M. 388 allegato 2

L’armadietto medico cod. ARP60 è in plastica di colore bianco. Al suo interno è suddiviso in 3 scomparti con due ripiani interni e dispone di una pratica chiusura a scatto. Lo spazio interno è perfettamente organizzato per riporre e reperire con facilità il contenuto dell’armadietto. L’ingombro dell’armadietto è contenuto, le sue dimensioni esterne sono di 360x250x130mm. Il peso dell’armadietto medico è di kg 2,07.

L’armadietto medico cod. ARP60 può essere fissato alla parete ed essere così facilmente individuato e raggiunto anche in situazioni di emergenza.

Ogni azienda con un numero di lavoratori inferiore a 3 deve dotare la propria sede di lavoro di una cassetta medica ( armadietto medico o valigetta medica) contenente prodotti e strumenti medico-sanitari per il primo soccorso indicati dal D.Lgs. n. 81/2008 e successivo D.M. 388 del 15/07/2013.

La cassetta di pronto soccorso cod. ARP60 contiene i dispositivi e gli strumenti per il primo soccorso secondo quanto previsto dalle normative vigenti sulla sicurezza dei luoghi di lavoro (Decreto ministeriale 388 del 15 luglio 2003 e Decreto legislativo 81 del 09 aprile 2008) per aziende di gruppo C e per tutte le aziende con meno di 3 lavoratori.

L’armadietto medico cod. ARP60 contiene:

  • 1 Copia D.M. 388 del 15luglio 2003 (Decreto Ministeriale)
  • 2 coppie guanti in lattice sterili
  • 1 Flacone da 125 ml di iodopovidone (preparato cutaneo al 10% di iodio)
  • 1 Flacone da 250 ml di sodio cloruro - 0, 9% (soluzione fisiologica salina per il lavaggio delle ferite)
  • 3 Compresse di garza cm 10 x 10 (sterili ed imbustate singolarmente)
  • 1 Compressa di garza cm 18 x 40 (sterile ed imbustata singolarmente)
  • 1 Pinzetta sterile uso medicazione pronta all’uso
  • 1 Sacchetto di cotone idrofilo
  • 1 Bende in garza orlata cm 10 x 5 m
  • 1 Scatola di cerotti misure assortite pronti all’uso
  • 1 Rocchetto di cerotto in tela cm 2,5 x 5 metri
  • Un paio di forbici punta tonda
  • 1 Laccio emostatico in lattice
  • 1 Ghiaccio in busta pronta all’uso
  • 1 Sacchetto per la raccolta di rifiuti sanitari
  • 1 Istruzioni per il primo soccorso


Secondo quanto previsto dalle normative sulla sicurezza dei luoghi di lavoro e con riferimento in particolare al D.Lgs. n. 81/2008 e successivo D.M. 388 del 15/07/2013, tutte le azienda devono ottemperare all’obbligo di organizzare un sistema di primo soccorso che deve prevedere una serie di procedure racchiuse nel piano di emergenza e la dotazione di un armadietto medico o valigetta medica di primo intervento contenente, per le aziende del gruppo C con un numero di dipendenti inferiore a 3, quanto indicato dall’allegato 2 del D.M. 388 del 15/07/2013 per le aziende di gruppo C e per tutte le aziende con meno di 3 lavoratori.

L’armadietto medico o la valigetta medica di pronto soccorso devono essere posizionati presso la sede di lavoro in un punto facilmente individuabile ed accessibile e adeguatamente segnalati da un cartello di primo soccorso.

 

- guanti sterili: Chi presta soccorso deve indossare i guanti immediatamente prima di entrare in contatto con l’infortunato, per prevenire il rischio di infezioni e/o la trasmissione di microrganismi patogeni. Dopo l’utilizzo, i guanti devono essere rimossi facendo attenzione a non contaminarsi, devono essere gettati e mai in nessun caso possono essere nuovamente indossati e utilizzati. Concluse le operazioni di primo soccorso e dopo aver sfilato e gettato i guanti è consigliabile lavare accuratamente le mani.

 

- Soluzione fisiologica (sodio cloruro 0.9 %): La soluzione fisiologica si utilizza per la detersione di ferite e lacerazioni o per eliminare i corpi estranei entrati in contatto con esse o con gli occhi. La soluzione fisiologica può anche essere utilizzata per diluire la sostanza corrosiva in caso di ustioni chimiche. Il flacone della soluzione fisiologica, una volta aperto, non è più riutilizzabile, eventuale soluzione residua dovrà quindi essere gettata.

 

- soluzione cutanea al 10% di iodio: La soluzione cutanea è adatta alla disinfezione ferite superficiali e non gravi, morsi di insetto, abrasioni o escoriazioni. È consigliabile detergere la ferita con soluzione fisiologica o, in mancanza di questa, con acqua potabile prima di disinfettare con la soluzione cutanea, che si applica intorno alla lesione con una garza sterile.

 

- compresse di garza sterili: Le compresse di garza sterili si usano negli interventi di primo soccorso per la detersione, la disinfezione e la protezione di lesioni cutanee, ferite o abrasioni. Le compresse di garza sono inoltre usate per l’applicazione di disinfettanti o cicatrizzanti. Per la protezione delle ferite la garza va applicata sulla parte interessata e fermata con del nastro cerotto o con una benda. La parte della garza che va a contatto con la ferita non deve essere toccata e deve essere perfettamente pulita. Per questo, le garze devono essere maneggiate e applicate mediante pinze sterili monouso. La sterilità della garza va persa dopo l’apertura della confezione, di conseguenza la garza residua deve essere gettata e non conservata per utilizzi successivi.

 

 - pinzetta da medicazione sterile monouso:La pinzetta sterile monouso si utilizza in primo soccorso per la rimozione di corpi estranei di piccola entità e per maneggiare il  materiale sterile che non deve entrare in contatto con le mani. La pinza va impugnata dal lato in cui essa è saldata e non toccata alle estremità che non devono perdere la loro sterilità.


- cotone idrofilo: il cotone idrofilo può essere usato per tamponare sanguinamenti abbondanti. Utilizzatelo in caso di perdita abbondante di sangue insieme alla garza sterile. Non usatelo direttamente sulla ferita in quanto potrebbe lasciare residui.

 

- cerotti medicati: I cerotti sono utili in caso di piccole ferite o abrasioni superficiali. Possono essere applicati direttamente sulla parte interessata facendo attenzione che questa sia disinfettata e asciutta.


- cerotto alto cm 2,5: Viene utilizzato per fissare una medicazione fatta con garza sterile o con bendaggio. Non deve essere applicato direttamente sulla lesione. Nell’applicarlo, bisogna fare attenzione a non stringerlo eccessivamente intorno agli altri per non ostacolare la circolazione del sangue.


- benda orlata: La benda in cotone non lascia residui di cotone sulle ferite grazie all’orlo lungo i bordi che evitano lo sfilacciamento. La benda orlata può essere usata per realizzare una medicazione, un bendaggio compressivo o per immobilizzare velocemente, avvolgendola intorno a una stecca, un arto traumatizzato o fratturato.


- forbici: Le forbici sono necessarie per tagliare cerotti, bendaggi, reti tubolari elastiche. Le forbici possono anche servire per tagliare gli indumenti, sia per verificare la presenza di ferite o lesioni sotto di essi che per rimuoverli nel caso in cui siano impregnati di sostanze corrosive e possano causare o peggiorare ustioni chimiche.

- laccio emostatico: un laccio emostatico è indispensabile nel pronto soccorso per il contenimento delle emorragie. Il laccio emostatico va utilizzato solo da personale adeguatamente formato o seguendo le istruzioni di personale medico.

 

- ghiaccio pronto all’uso: il ghiaccio può essere utile per somministrare la “terapia del freddo” e alleviare il dolore causato da contusioni, distorsioni o altri infortuni. La busta deve essere colpita in modo secco al centro per far sì che il sacchetto d’acqua contenuto all’interno si rompa. La busta va poi agitata e applicata sulla parte infortunata, non prima di aver frapposto una garza tra la pelle e la confezione.


- sacchetto monouso per raccolta di rifiuti sanitari: in una situazione di infortunio con perdita di sangue o nel caso di amputazione, i sacchetti monouso devono essere usati per raccogliere il materiale infetto o eventuali arti amputati.


Scheda Tecnica Cod. ARP60 - Armadietto primo soccorso D.M. 388 allegato 2 per aziende fino a 2 lavoratori:
Apri il PDF della Scheda Tecnica



Costi di spedizione:
Le tariffe di spedizione sono variabili tra 3 fasce di importi:
• Spedizione gratuita
• Spedizione €. 3,90
• Spedizione €. 6,90
Se acquistate 2 o più oggetti con tariffe di spedizione diverse, il sistema selezionerà la più alta.
I costi di spedizione si calcolano 1 sola volta sul totale dell’ordine, il costo massimo di spedizione è di €. 6,90 iva inclusa.
Le spedizioni vengono effettuate con corriere espresso (GLS - SDA) entro 48h dall’ordine.

Servizio Express:
Il servizio express vi permette di ricevere il materiale in tempi molto brevi, ha un costo di €. 3,00 che va sommato alle tariffe di spedizione.
Le spedizioni express vengono effettuate con corriere espresso (GLS - SDA) entro 24h dall’ordine.
Modalita' di pagamento
I pagamenti possono essere effettuati secondo quattro diverse modalita':
  1. . Contrassegno (5 euro di spese aggiuntive, verranno inserite in fattura)
  2. . Bonifico bancario anticipato
  3. . Carta di credito
  4. . PayPal
La protezione del pagamento tramite conto paypal o carta di credito e' garantita dal servizio offerto da Paypal, leader del trading on line.
Non sono consentiti metodi di pagamento diversi da quelli indicati.
Resi
La gestione dei resi di Onfarma consente di ripensare all’acquisto e di restituire gli oggetti acquistati senza l’obbligo di specificarne il motivo, fino a 7 (sette) giorni dalla data di consegna. Restituendo gli oggetti in conformità a quanto di seguito descritto, avrai il diritto di ottenere la restituzione della somma pagata per l'acquisto dei prodotti che vengono restituiti. Gli oggetti devono essere integri, non utilizzati o danneggiati. Se gli oggetti resi presentano danni o segni di usura derivati da manipolazione non necessaria per stabilirne la natura, caratteristiche ed il funzionamento degli stessi, potremmo trattenerci dal rimborso l’importo equivalente al loro decremento di valore.